NECESSITÀ UOMINI POLITICI ISPIRATI DA IDEALI

CITTA’ DEL VATICANO, 18 OTT. 2007 (VIS). Questa mattina è stato reso pubblico un discorso pronunciato, nella giornata di ieri 17 ottobre, dall’Arcivescovo Diarmuid Martin, di Dublino e Primate d’Irlanda, presso la sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, a New York, in occasione del XL anniversario dell’Enciclica “Populorum progressio” di Papa Paolo VI.

  L’Arcivescovo Martin ha ricordato che la ragione che indusse Papa Paolo VI a scrivere l’Enciclica “fu la sfida ad affrontare le necessità delle nazioni più povere e delle loro popolazioni”.

  Ponendo in risalto che la “Populorum progressio” fu la prima Enciclica sociale redatta successivamente al Concilio Vaticano II, il Primate d’Irlanda ha affermato che essa aveva fra i suoi obiettivi quello di “affermare un nuovo modo di considerare le relazioni fra la Chiesa e il mondo”.

  “Il concetto di autentico sviluppo” – ha proseguito l’Arcivescovo Martin – “è uno dei concetti chiave della ‘Populorum progressio'” ed esso “riguarda la natura della persona umana e la risposta che noi dobbiamo dare alle sue esigenze”.

  L’Arcivescovo Martin ha sottolineato che “Se Papa Paolo VI fosse qui con noi oggi, certamente ringrazierebbe tutti coloro che hanno dedicato se stessi al servizio dell’umanità nell’ambito delle Nazioni Unite e presenterebbe i suoi commenti relativamente al lento progredire della riforma delle Nazioni Unite. Abbiamo bisogno di un’Organizzazione delle Nazioni Unite che funzioni. Le possibilità attuali di inter-collegamento fra i popoli offrono nuovi ed innovativi modi di cooperazione, anche nell’ambito dell’O.N.U.”.

  Riferendosi alla responsabilità dello sviluppo e della cooperazione internazionale, l’Enciclica – ha detto ancora l’Arcivescovo Martin – “sottolinea coerentemente il ruolo delle autorità pubbliche. Ciò ricorda il dibattito attuale sia sul buon governo e sull’importante ruolo della politica”.

  “La politica” – ha concluso l’Arcivescovo di Dublino – “è una dimensione essenziale nella costruzione della società. Abbiamo bisogno nel mondo di una rinascita della politica e di una nuova generazione di uomini politici ispirati da ideali, ma anche capaci di assumersi i rischi impliciti nella trasmissione di quegli ideali nella sfera del ‘possibile’, mediante l’uso ottimale delle risorse e dei talenti per promuovere il bene di tutti”.
…/POPULORUM PROGRESSIO/ONU:MARTIN VIS 20071018 (360)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: