LO SPORT NON DEVE RIDURSI MERA RICERCA RISULTATI

CITTA’ DEL VATICANO, 6 OTT. 2007 (VIS). Questa mattina il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in udienza gli atleti della squadra austriaca di sci alpino.

  Il Papa ha sottolineato nel suo discorso che: “Quando è vissuto con lo spirito giusto, lo sport aiuta a promuovere lo sviluppo della persona”.

  “Lo sport” – ha proseguito il Pontefice – “aiuta l’uomo a percepire le proprie capacità come un talento e la sua vita come un dono di Dio. Anche quando si pratica sport ad alti livelli, bisogna preservare l’armonia interiore tra corpo e spirito, non riducendo lo sport soltanto alla mera ricerca di risultati”.

  Il Papa ha enumerato una serie di virtù che sempre devono caratterizzare lo sport: “Tenacia, spirito di sacrificio, disciplina interiore ed esteriore e, ancora, senso di giustizia, consapevolezza dei propri limiti, rispetto dell’altro. Virtù, queste, ha aggiunto, su cui bisogna allenarsi anche nella vita quotidiana”.

  Infine Papa Benedetto XVI ha messo l’accento sul contributo che gli sportivi possono offrire, soprattutto come modelli da imitare per i giovani ed ha affermato: “In un periodo in cui si riscontra una perdita di valori e una mancanza di orientamento, gli atleti possono dare motivazioni forti per lottare in favore del bene, nei diversi contesti della vita, dalla famiglia al lavoro”.
AC/…/SQUADRA SCI ALPINO AUSTRIA                   VIS 20071008 (230)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: