SERVIZIO ECCLESIALE FEDELE E GENEROSO CARDINALE JAVIERRE

CITTA’ DEL VATICANO, 2 FEB. 2007 (VIS). Alle ore 12:00 di questa mattina, all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro, il Santo Padre Benedetto XVI ha presieduto la Liturgia Esequiale del Cardinale Antonio María Javierre Ortas, S.D.B., Prefetto emerito della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, morto ieri a Roma, poco prima dell’86° compleanno.

  Il Santo Padre ha ricordato nell’omelia che il Porporato spagnolo “Seguendo l’esempio di Don Bosco avrebbe voluto vivere la sua vocazione di salesiano a diretto contatto con la gioventù, in terra di missione, ma la Provvidenza lo ha chiamato ad altre mansioni. Egli è stato così apostolo negli ambienti dell’Università e della Curia Romana, senza però mai perdere occasione per svolgere un’intensa attività spirituale nell’ambito più propriamente teologico e in quello più vasto della cultura, soprattutto animando gruppi di professori e di religiosi, e come cappellano tra gli universitari. Il suo è stato un servizio ecclesiale, fedele e generoso, sempre disponibile e cordiale”.
 
  “Il Cardinale Javierre Ortas” – ha proseguito il Pontefice – “ha voluto che la sua esistenza personale e la sua missione ecclesiale fossero un messaggio di speranza; attraverso il suo apostolato, seguendo l’esempio di San Giovanni Bosco, si è sforzato di comunicare a tutti che Cristo è sempre con noi. Lui, figlio della patria di Santa Teresa e di San Giovanni della Croce, quante volte ha pregato nel suo cuore: ‘Nada te turbe, / nada te espante. / Quien a Dios tiene / nada le falta / … / Solo Dios basta’”.

  Benedetto XVI ha sottolineato infine che il Porporato: “Come degno figlio di Don Bosco, era profondamente devoto di Maria, amata e venerata col titolo di Ausiliatrice. Della Madonna, ‘Ancilla Domini’, ha cercato di imitare lo stile di un servizio discreto e generoso. Lasciò l’incarico di Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ‘in punta di piedi’ per dedicarsi al servizio che invece non si deve mai lasciare: la preghiera”.
HML/ESEQUIE/JAVIERRE                               VIS 20070202 (340)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: